14 Luglio 2020
ore14:00
Online su Teams
2020-07-14 14:00:00 2020-07-14 16:00:00 Europe/Rome Il carcere durante la pandemia. Problemi e prospettive - Evento online <p>Update KZ</p> <p>aggiunti SSD in scienze politiche e studi umanistici</p> <p>Titolo originario: Web- seminar dal titolo &quot;Il carcere durante la pandemia. Problemi e prospettive&quot;</p> <p>Testo originario: La pandemia da Covid-19 ha avuto pesanti effetti anche per la popolazione detenuta, evidenziando ulteriormente la difficile situazione in cui versano le carceri italiane. All'inizio della pandemia - secondo il recente rapporto dell'Associazione Antigone - nelle carceri italiane erano rinchiuse 10.229 persone in più rispetto alla capienza regolamentare. I primi contagi, il timore di una loro diffusione, insieme alla sospensione di alcuni tra i pochi diritti goduti dalle persone detenute hanno determinato due giorni di rivolte e violenze, che, tra il 7 e il 9 marzo, hanno devastato e distrutto oltre 70 istituti penitenziari. Le misure di decongestionamento via via adottate in seguito all’emergenza sanitaria hanno determinato una significativa diminuzione della popolazione incarcerata, ma, mentre alcuni le reputano ancora insufficienti, buona parte dell'opinione pubblica le ha fortemente criticate per aver determinato anche la scarcerazione di alcuni condannati per mafia.</p> Online su Teams;
  • Cultura e società
  • Ingresso libero

Utilizza due dita per
ingrandire la mappa

Contatti

Le conseguenze della pandemia nelle carceri italiane saranno al centro del webinar, su Teams, promosso dall’Università Statale di Milano in collaborazione con il centro di ricerca Politeia. Le rivolte di detenuti a inizio marzo, le misure di decongestionamento degli istituti penitenziari, le critiche dell’opinione pubblica per le scarcerazioni di alcuni condannati per mafia saranno argomenti di dibattito e riflessione tra sociologi, giuristi e filosofi.