Pubblicato il: 19/12/2019
Il logo dell'Open Access

Il logo dell'Open Access

Il 2019 si chiude con una bella notizia per riviste.unimi, la piattaforma di riviste online Open Access dell'Università Statale di Milano che, per la prima volta dalla sua nascita, registra un milione di download in un solo anno.

Un record che conferma l'attenzione da sempre dimostrata dall'Ateneo di via Festa del Perdono verso la più "aperta" diffusione e disseminazione della propria ricerca in campo umanistico, storico, politico-sociale e scientifico (Medicina Veterinaria e Scienze della terra), attraverso la sua piattaforma di riviste.unimi ha trovato uno dei canali maggiormente efficaci.

La piattaforma – da novembre 2019 online con una veste grafica rinnovata – raccoglie 41 riviste e tre collane di volumi "alimentati" gratuitamente da professori, ricercatori, dottorandi non solo dell'Università Statale ma anche di altri Atenei nel mondo, in un progetto "partecipato" in linea con il principio alla base dell'Open Access Diamond, vale a dire accessibilità piena ai risultati della ricerca senza costi per i lettori e per gli autori.

Oltre alla piattaforma riviste.unimi, l'Università Statale ha avviato da tempo una serie di azioni a sostegno della Scienza Aperta come il caricamento dei post print in AIR (Archivio Istituzionale della Ricerca), l'adozione della policy su RDM (Research Data Management) e l'implementazione di Dataverse per l'archiviazione dei dati della ricerca, mentre per il 2020 sono in programma attività per una maggiore diffusione dei principi e delle azioni in ottica Open Science.

Contatti