Pubblicato il: 25/09/2019
Il logo della manifestazione e le aree tematiche dell'edizione 2019

Il logo della manifestazione e le aree tematiche dell'edizione 2019

MEETmeTONIGHT – Faccia a faccia con la ricerca, la manifestazione per la divulgazione scientifica, evento ufficiale della Notte Europea dei Ricercatori, torna il 27 e 28 settembre.

Milano e Napoli, oltre a diverse città della Lombardia (Brescia, Castellanza, Cremona, Edolo, Lecco, Lodi, Mantova, Monza, Sondrio) e della Campania (Portici e Procida) ospiteranno incontri con i ricercatori, conferenze, proiezioni di film, concerti, spettacoli teatrali, stand di divulgazione per adulti e bambini che alzeranno il sipario sul mondo della ricerca scientifica a 360°. 

Previsti gli "eventi di avvicinamento" con le Passeggiate Leonardesche del 14 e 15 settembre, a Milano e Vaprio d’Adda, in attesa della manifestazione vera a e propria ai Giardini Montanelli di Milano (via Palestro) che, come da tradizione, si popoleranno di stand e ricercatori di Università Statale, Politecnico, Università Milano-Bicocca, insieme a partner istituzionali nazionali ed europei.

Tutte le iniziative si concentreranno su cinque grandi aree tematiche: “Scienza e Tecnologia”, “Cultura e Società”, “Ambiente”, “Salute” e “Patrimonio Culturale”, saranno completamente gratuite e accessibili a tutti.

Tra le proposte di MEETmeTONIGHT nella "due giorni" dei Giardini Montanelli, ci saranno i tradizionali stand dedicati alla ricerca con i laboratori aperti. Tra gli altri, a rappresentare l’Università Statale, l’esperienza immersiva dei video 3D realizzati dal CTU sul Ghiacciaio dei Forni in Valtellina per "seguire" le attività dei ricercatori della Statale e comprendere gli effetti del cambiamento climatico; i segreti sull’acqua e come preservarla con i geologi della Statale; il "laboratorio gastrofisico" del gruppo di ricerca del dipartimento di Filosofia “Aldo Pontremoli”; il significato di simboli e segni dal periodo Tardo Antico ai nostri giorni con i ricercatori del dipartimento di Studi Storici; i laboratori della "Health League" tra DNA e 'replicanti', quelli dedicati alla "magia" della chimica, ai segreti della fisica e all’informatica. Oltre ai laboratori, fitto programma di incontri “Faccia a faccia con i ricercatori”, spettacoli e letture. 

Tornano, inoltre, per il secondo anno, dopo il debutto nell’edizione 2018, i "Playdecide", la modalità di g
ioco-dibattito certificato dalla Commissione Europea per conoscere, analizzare insieme e discutere, dai diversi punti di vista, temi complessi che quest’anno saranno "Alimentazione e stili di vita", "Gestione ambientale & acqua", "Neuroscienze e potenziamento del cervello".

Come sempre, spazio alle scuole - primarie, medie e superiori -, che fino al 9 settembre potranno prenotarsi per partecipare ai laboratori suddivisi nelle cinque grandi aree tematiche e in alcune aree tematiche specifiche: “Acqua sostenibile”, “Il nostro cibo”, “Il genio di Leonardo”, “Medicina personalizzata”, “Era spaziale”. Per gli insegnanti che vogliano portare le proprie classi è necessario compilare il form per l’iscrizione.

Per il programma nel dettaglio è possibile consultare il sito ufficiale di MEETmeTONIGHT e seguire i canali social Facebook, Twitter e Instagram