Pubblicato il: 02/12/2019
Le studentesse della Statale Erica Regalin, Elena Prous e Miriam Falco con la professoressa Claudia Berra

Le studentesse della Statale Erica Regalin, Elena Prous e Miriam Falco con la professoressa Claudia Berra

Erica Regalin, studentessa di Lettere Moderne all’Università Statale di Milano, si è aggiudicata il terzo posto ex aequo per il contest "Visioni d’impresa", nell’ambito del progetto Genio & Impresa, ideato e realizzato da Assolombarda in occasione dei cinquecento anni della morte di Leonardo Da Vinci con l'obiettivo di raccontare l'eccellenza e l'innovazione del territorio.

Agli studenti di università e accademie era stato chiesto di sviluppare un progetto che raccontasse l’innovazione delle imprese attraverso linguaggi differenti: fotografia, video, graphic design, installazioni, scrittura.

Erica Regalin lo ha fatto proponendo il progetto “Ex Novo?” con cui, attraverso il linguaggio della poesia, ha raccontato Diapason Consortium, consorzio attivo negli ambiti ICT, internazionalizzazione, valorizzazione culturale e promozione del territorio. Una proposta che convinto la giuria che ha attribuito il terzo posto al suo lavoro, tra i 20 proposti dagli studenti per raccontare altrettante aziende.  

Apprezzamento anche per altri due progetti presentati da studentesse di Lettere della Statale: Elena Prous, con “Apologo di grafite”, e Miriam Falco con “Storie escatologiche”. Entrambe studentesse di Lettere, hanno utilizzato la scrittura per raccontare  l’eccellenza e l’innovazione delle aziende FLUITEN Italia S.p.A e  BOTTA Packaging.
Un’occasione di scambio e dialogo con il mondo delle aziende, per le tre studentesse dell’Ateneo, che si sono così messe alla prova "contaminando" con i propri studi il mondo dell’innovazione e dell’impresa, accompagnate nel percorso da
Claudia Berra, docente di Letteratura italiana e direttore del dipartimento di Studi letterari filologici e linguistici della Statale.

Contatti