Pubblicato il: 09/01/2020
La sede dell'Università Statale di Milano in via Festa del Perdono

La sede dell'Università Statale di Milano in via Festa del Perdono

Si tiene il 15 gennaio all’Università Statale di Milano la presentazione del "Codice etico e per l’integrità nella ricerca". Ore 10, Aula Magna, via Festa del Perdono 7.

Il documento - frutto del lavoro svolto dal
Comitato etico dell’Ateneo, presieduto dal professor Marco Pedrazzi, docente di Diritto internazionale – stabilisce valori e regole di condotta fondamentali della comunità universitaria e va a sostituire il precedente codice del 2011.

Oltre alle necessarie modifiche e integrazioni conseguenti ai cambiamenti in atto nel mondo della ricerca, il nuovo codice dedica particolare attenzione al tema della Research Integrity, a partire dai principali modelli esistenti sul piano nazionale e internazionale. “Queste modifiche e integrazioni - spiega il professor Pedrazzi – vanno a colmare una lacuna in un ambito di rilevanza cruciale, in particolare a livello europeo, dove il rispetto dei parametri etici e deontologici è condizione essenziale ai fini dell’approvazione dei finanziamenti alla ricerca, così come lo è in sede di pubblicazione in un numero crescente di riviste scientifiche internazionali”.

L’incontro sarà quindi l’occasione per riflettere e confrontarsi sull’importanza delle norme etiche nell’approccio alla ricerca, “norme tanto più essenziali - sottolinea ancora Marco Pedrazzi - “a fronte delle pressioni, a pubblicare tanto, e soprattutto in determinate sedi, cui nella realtà competitiva globale i ricercatori sono sempre più soggetti. Analoghi fenomeni, d’altra parte, interessano la competizione in ambito didattico, dove la centralità dello studente, e delle sue esigenze di formazione, rischia a volte di cedere il passo a logiche estranee”.

Aperto dai saluti del rettore Elio Franzini, l’incontro vedrà la partecipazione di Helga Nowotny, già presidente dello European Research Council (ERC), che terrà una lectio magistralis dal titolo “From academic freedom to academic responsibility: how robust are universities facing an uncertain future?”. Segue la presentazione dei contenuti del Codice da parte di Marco Pedrazzi e Francesca Poggi, rispettivamente presidente e membro del Comitato etico dell’Università Statale.

Ingresso libero, previa registrazione on line.  

Nei Materiali è disponibile il testo del “Codice etico e per l’integrità nella ricerca” e il programma dell’incontro.

Contatti

  • Marco Pedrazzi
    DIPARTIMENTO DI STUDI INTERNAZIONALI, GIURIDICI E STORICO-POLITICI