Pubblicato il: 27/05/2020
Immagine tratta da Pixaby

Immagine tratta da Pixaby

Comprendere il COVID-19 a partire dai numeri e dal loro monitoraggio, ricorrendo alle metodologie e competenze di data analysis sviluppate all'Università Statale di Milano. Studenti e ricercatori dell'Ateneo sono al lavoro in queste settimane su alcuni significativi progetti che possono fornire un contributo alla "lettura" del virus.

Nel dettaglio, Un gruppo di statistici del DEMM, dipartimento di Economia, Management e Metodi Quantitativi (Giancarlo Manzi, Federica Nicolussi, Silvia Salini), insieme a una matematica del dipartimento di Scienze e Politiche Ambientali (Alessandra Micheletti) e al data manager del Progetto di Eccellenza "Centre of Excellence in Economics and Data Science" (CEEDS) del DEMM, Giuseppe Gerardi, con il contributo di alcuni studenti, hanno realizzato una Dashboard disponibile sul sito del CEEDS  per analizzare i dati COVID a livello provinciale, integrando in parte i dati sulla mortalità della Protezione civile, che sono solo regionali. La tecnica utilizzata è quella del web scraping, tecnica informatica di estrazione di dati da un sito web per mezzo di programmi software.

Un progetto per il quale, tramite il COSP - Centro di Ateneo per l'Orientamento allo Studio e alle Professioni, sono anche stati attivati due stage curricolari per gli studenti della Laurea magistrale in Data Science and Economics: quattro studenti stanno quindi collaborando al progetto e a breve saranno inseriti anche i loro contributi nella Dashboard.

A integrare questo significativo progetto, le iniziative di altri studenti del Corso di Laurea magistrale in Data Science and Economics che hanno realizzato, autonomamente, delle Dashboard per visualizzare dati e informazioni legati a Covid, integrando varie fonti e mettendo alla prova le loro competenze. I loro progetti sono disponibili sul sito della Laurea magistrale in Data Science and Economics, insieme a quello realizzato da Emanuele Guidotti, ex studente dell’Ateneo e docente a contratto per il corso di Coding for Data Science della Laurea magistrale in Data Science and Economics, che sta lavorando a un Data Hub open source, finanziato dall'Istituto di ricerca canadese Data Valorization IVADO, per raccogliere diversi dataset, da fonti diversificate, con l'obiettivo di semplificare l'acquisizione e l'analisi dati.

Sempre nell'ambito del Corso di Laurea magistrale in Data Science and Economics, inoltre, uno dei laboratori per studenti, Personalized Health Care, tenuto dai docenti, esperti di Biostatistica, Federico Ambrogi ed Elia Biganzoli, è stato interamente centrato sul tema COVID-19.

"Da coordinatrice del Corso di Laurea magistrale in Data Science and Economics - commenta Silvia Salini, docente di Statistica - posso dire di essere molto fiera del lavoro dei nostri studenti, molto ben fatto, ma soprattutto del loro entusiasmo e delle loro disponibilità a usare le loro competenze per ‘guardare’ in modo critico e scientifico la realtà che li circonda, attitudine molto importante nell’era delle fake news e della iper-informazione. Questa attitudine è una delle più ricercate dalla aziende".

Contatti

  • Silvia Salini
    DIPARTIMENTO DI ECONOMIA, MANAGEMENT E METODI QUANTITATIVI