Pubblicato il: 27/11/2019
Dialogo sui musei

Estratto di opera monumentale del Vicino Oriente

"Il passato ha un continuo bisogno delle nostre storie per conservarsi nel presente. Raccontarlo, sempre di più e meglio, è il nostro obiettivo nel prossimo futuro".

Prendiamo in prestito le parole della giornalista Cinzia Dal Maso, dal libro Racconti da museo. Storytelling d’autore per il museo 4.0, per presentare "Dialogo sui musei", incontro del 4 dicembre, presso l’Università Statale di Milano, organizzato da Luca Peyronel, docente di Archeologia e Storia dell'Arte del Vicino Oriente Antico insieme agli studenti della scuola di specializzazione in Beni archeologici dell'Ateneo di via Festa del Perdono.

Un incontro che parte proprio dal volume curato da Cinzia Dal Maso, per aprirsi a una discussione più ampia sulla comunicazione del patrimonio archeologico attraverso le "testimonianze" di docenti, studiosi, operatori museali ed esperti che ogni giorno raccontano l'arte nelle aule, sul campo, lungo le sale di un museo, sui siti web o sui Social Network.

"Raccontare è un misto di conoscenze, tecnica e arte  e quando il racconto entra in museo, le ultime due devono piegarsi alla conoscenza, essere al servizio del messaggio del museo - si legge nel volume curato da Dal Maso -. Per fare questo, servono persone capaci di narrare e al contempo dialogare con la ricerca scientifica, professionisti che sappiano restituire la vita con la penna, i pennelli, la macchina fotografica, la cinepresa, la grafica, la realtà virtuale, i social. Ogni strumento è possibile, anche quello che ancora non c'è: perché l’importante non è lo strumento ma la storia".

Articolato intorno a due temi - "L'arte di comunicare l'arte" e "Comunicare sul Web l'archeologia" – l'incontro vedrà la partecipazione delle giornaliste Cinzia Dal Maso (la Repubblica, Il Sole 24 Ore e Archeostorie Magazine) ed Eliana Di Caro (Il Sole 24Ore). Con loro interverranno: Monica Abbiati (Direzione Generale Autonomia e Cultura - Regione Lombardia), Carolina Orsini (Mudec - Museo delle Culture di Milano), Chiara Boracchi (giornalista Archeostorie Magazine) e gli studenti del corso di Archeologia pubblica della scuola di specializzazione in Beni archeologici. Moderano le due sessioni Marcella Mattavelli (Coordinamento Sistema Museale d'Ateneo e Coordinatrice Commissione Tematica Museologia di ICOM Italia) e Clara Antonucci (Settore Comunicazione Istituzionale e Digitale) dell'Università degli Studi di Milano.

Aprono i lavori Marina Carini, prorettrice alla Terza Missione, Territorio e Attività Culturali, e Marina Castoldi, direttrice della scuola di specializzazione in Beni archeologici.

Introduce Luca Peyronel.

Contatti

  • Luca Peyronel
    DIPARTIMENTO DI STUDI LETTERARI, FILOLOGICI E LINGUISTICI