Pubblicato il: 18/05/2018
Donna in manifestazione

Vettoriale di donna in manifestazione - Foto tratta dal sito Pixabay

Un bilancio sulla disciplina dell'interruzione volontaria di gravidanza in Italia è quanto propone il seminario dal titolo "A quarant’anni dalla legge 194" del 22 maggio, presso l'aula 304 di via Festa del Perdono 3.

Aborto e giovani donne, autodeterminazione femminile e obiezione di coscienza, attacchi alla legge 194 e ruolo delle associazioni femministe sono alcuni dei temi del seminario, promosso nel 40° anniversario dell'entrata in vigore della legge 194 dal dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale e Centro interuniversitario "Culture di genere", in collaborazione con i Centri di ricerca DIReCT, Genders e Politeia.

Ai saluti di Nerina Boschiero, presidente del Comitato di direzione della Facoltà di Giurisprudenza, e Lorenza Violini, direttrice del dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale, segue l'introduzione di Marilisa D'Amico, docente di Diritto costituzionale all'Università Statale di Milano.

Chiude il seminario Carmen Leccardi, docente di Sociologia all'Università di Milano-Bicocca e coordinatrice del Centro interuniversitario "Culture di genere".

Contatti