16 Ottobre 2019
ore11:00
Sala Napoleonica - Sant'Antonio - civico 10
via Sant'Antonio, 10/12, 20122 Milano (MI)
2019-10-16 11:00:00 2019-10-16 18:30:00 Europe/Rome Il sacro e la polis. Coniugazioni <p>spesso opaco, autoassertivo, reificato, da un lato, e, dall'altro, come cifra la cui comprensione è riservata agli iniziati, inaccessibile alla ragione, come regione chiusa entro l'area del simbolico. Di qui il progetto di cercare le orme profonde del sacro e di investigarne la prossimità all'origine del linguaggio; di indagare nelle varie direzioni della sua secolarizzazione, del suo dialettico rapporto col santo e col mito, della sua espressione culturale, politica, giuridica, nell'intento di porre in questione critica il concetto stesso di &quot;sacro&quot; per reimmetterlo nell'area di &quot;ciò di cui si può parlare&quot; e di ciò su cui si può esercitare il pensiero ricollegandolo alla dinamica simbolica e alla assunzione concettuale di quest'ultima.</p> Sala Napoleonica - Sant'Antonio - civico 10; via Sant'Antonio, 10/12, 20122 Milano (MI)
  • Innovazione e ricerca
  • Ingresso libero

Utilizza due dita per
ingrandire la mappa

Contatti

Il convegno, che fa seguito ad altri due incontri internazionali promossi dal Centro Interuniversitario di studi sul simbolico del dipartimento di Filosofia "Piero Martinetti", mette a fuoco il legame polimorfo, poliedrico e dialettico tra il sacro, ossia uno dei nodi principi in cui si estrinseca, affiora e condensa la dimensione della simbolizzazione, e la polis, la comunità umana, nei suoi diversi linguaggi e forme di attuazione, espressione e strutturazione.