Pubblicato il: 03/04/2020
I bibliotecari della Statale

I bibliotecari della Statale

Servizi personalizzati per ricerche bibliografiche, acquisto di ebook on demand, materiali e tutorial per la formazione degli utenti. Le biblioteche dell’Università Statale sono chiuse, ma l’attività procede a “pieno regime”, seppur a distanza.

Per far fronte alle esigenze di studenti, ricercatori e docenti, infatti, il Servizio Bibliotecario d’Ateneo si è rapidamente adattato alle restrizioni per le misure di contenimento del contagio da Coronavirus, attivando la pagina dedicata #bibliounimidacasa e potenziando le risorse della Biblioteca Digitale della Statale, tra le più ricche a livello nazionale.

In particolare, tramite il servizio Chiedi al bibliotecario, via e-mail e in alcuni casi anche con Skype e Microsoft Teams, è possibile contattare direttamente i bibliotecari per chiedere assistenza su ricerche bibliografiche e su come orientarsi tra le risorse della Biblioteca Digitale d’Ateneo o tra quelle disponibili ad accesso libero sul web.

Attivato anche un servizio di acquisto ebook on demand per aiutare, compatibilmente con l’offerta del mercato editoriale per l’utenza universitaria, soprattutto studenti e dottorandi alle prese con la tesi. Il Servizio Bibliotecario d’Ateneo, inoltre, valuta tutte le proposte di accesso gratuito che arrivano da parte di editori e distributori per favorire la diffusione dellinformazione in questo periodo di emergenza sanitaria. Queste iniziative sono raccolte in una sezione, in continuo aggiornamento, per l’"Accesso straordinario a nuove risorse elettroniche", disponibili in modo temporaneo per gli utenti dell’Università Statale.

Inoltre è sempre possibile consultare i materiali e i tutorial relativi alle iniziative di formazione per gli utenti dello Servizio Bibliotecario, che ogni semestre propone corsi su banche dati e altre risorse elettroniche, su software per gestire le bibliografie e sugli indicatori bibliometrici, oltre a incontri rivolti ai laureandi (Verso la tesi: spunti e consigli per prepararsi alla prova finale).
Sono già state pubblicate le videolezioni su come usare il Catalogo e i principali strumenti di ricerca online e a breve verranno riproposti i corsi in una nuova versione a distanza: subito dopo Pasqua si comincerà con unedizione del corso su PubMed su Teams.

Infine, attraverso i social network, le biblioteche della Statale, utilizzando lhashtag #bibliounimidacasa, propongono segnalazioni di risorse di qualità disponibili sul web e promuovono, a seconda dellarea disciplinare di interesse, le banche dati, gli ebook e le riviste elettroniche che la Biblioteca digitale mette a disposizione dei propri utenti.

Contatti