Pubblicato il: 05/12/2017
CIME a MIlano

CIME a Milano - Immagine tratta dalla locandina dell'evento

Il primo Mountain-Hack, l'hackathon della scuola italiana promosso dal MIUR e dedicato allo sviluppo di Alpi e Appennini come patrimonio da conoscere, difendere e valorizzare, la presentazione del progetto Italian Mountain Lab e la rassegna letteraria "racCONTA LA MONTAGNA".

Una nuova full immersion di montagna per la seconda edizione di CIME a Milano, l'evento dedicato alla ricerca e all'innovazione per le montagne che torna l'11 e 12 dicembre, presso l'Università Statale di Milano.

L'iniziativa - promosso da Università della Montagna della Statale (Unimont) con sede a Edolo (Brescia), Club AIpino Italiano (CAI) ed EU Strategy for the Alpine Region (EUSALP) - quest’anno vede la partecipazione anche del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) e delle Università degli Studi del Piemonte Orientale e della Tuscia.

Si inizia lunedì 11 dicembre, Giornata Internazionale della Montagna 2017, con l'avvio, intorno alle ore 11, di Mountain-Hack, la maratona, promossa dal MIUR, che impegnerà oltre 100 partecipanti, tra studenti e docenti provenienti da tutta Italia, nella creazione di modelli, soluzioni e prototipi per affrontare con lungimiranza, responsabilità e approccio innovativo il tema dello sviluppo, della valorizzazione e della tutela degli ambienti montani.

Il pomeriggio dell'11 dicembre sarà invece la volta del convegno del Club Alpino Italiano dal titolo "I rifugi alpini del CAI: protagonisti a confronto", seguito, in serata, dalla presentazione della rassegna "racCONTA LA MONTAGNA" dedicata alla saggistica e alla narrativa di montagna, promossa dall'Università della Montagna della Statale per ricordare Alida Bruni, la sua passione per la letteratura e il "potere" culturale ed evocativo della montagna, e dall'incontro con Roberto Casati, autore del libro La lezione del freddo.

Martedì 12 dicembre, invece, l'appuntamento è con la presentazione ufficiale di Italian Mountain Lab, un progetto del Fondo integrativo speciale per la ricerca (FISR) del MIUR che mette in rete l'Università della Montagna della Statale e le Università del Piemonte Orientale e della Tuscia per dare il via a una piattaforma comune di collaborazione e scambio di strumenti e buone pratiche di ricerca e innovazione, attive a livello nazionale e internazionale, per lo sviluppo dei territori montani.

Chiude la due giorni di CIME a Milano 2017 la presentazione finale dei progetti di Mountain-Hack e la proclamazione dei vincitori.

Tutte le attività sono a ingresso libero e gratuito, ma per motivi organizzativi è richiesta la registrazione online disponibile sul sito dell'Università della Montagna.

Contatti

  • Annamaria Giorgi
    DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE E AMBIENTALI - PRODUZIONE, TERRITORIO, AGROENERGIA