Pubblicato il: 10/02/2021
La Galleria Vittorio Emanuele di Milano

La Galleria Vittorio Emanuele di Milano

Dal 15 al 20 febbraio, l'Università degli Studi di Milano e la Corte Arbitrale Europea, in collaborazione con gli studi legali BonelliErede e DLA Piper, organizzano la prima edizione della Milan Investment Arbitration Week (MIAW), una serie di eventi (conferenze, tavole rotonde, competizioni giuridiche tra università), organizzati in streaming e relativi al diritto internazionale degli investimenti e dell'arbitrato.

Rinomati esperti italiani e stranieri del mondo accademico, delle professioni legali e delle istituzioni arbitrali affronteranno, da diverse prospettive, alcune delle tematiche più rilevanti relative al diritto dell'arbitrato in materia di investimenti.

Secondo Albert Henke, docente del dipartimento di Diritto pubblico italiano e sovranazionale all’Università degli Studi di Milano, membro del Comitato scientifico e moderatore, si tratta di un settore giuridico-economico tra i più rilevanti, dinamici e poliedrici a livello internazionale, crocevia di diverse competenze e specializzazioni, di cui si occuperanno, in un’ottica prevalentemente europea, il panel di accademici e professionisti della Tavola Rotonda di mercoledì 17 febbraio e, in una prospettiva internazionale, i rappresentanti delle principali istituzioni e organizzazioni arbitrali internazionali nel “Colloquium” di giovedì 18 febbraio.

Ad aprire la MIAW sarà un approfondimento sull’arbitrato nel settore degli appalti, “tema chiave dell’economia nazionale - come sottolinea l’avvocato Mauro Rubino Sammartano, presidente della Corte Arbitrale Europea, tra i promotori dell’evento -, che verrà affrontato da due prospettive diverse: una più “classica”, una tavola rotonda con alcuni tra i maggiori esperti italiani, volta a discutere le problematiche teoriche e pratico-applicative di maggiore attualità, e una più peculiare, la prima competizione giuridica tra Università italiane rispetto ad un caso arbitrale simulato, coordinata dallo Studio legale BonelliErede: “La competizione della MIAW segue il modello del tradizionale VIS Moot di Vienna, applicandolo ad una materia, quella degli appalti, tra quelle più comunemente oggetto di arbitrati internazionali - sottolinea l’avvocato Andrea Carlevaris, partner dello Studio BonelliErede e presidente dell’Associazione italiana per l’Arbitrato – Si tratta di un’eccellente occasione per gli studenti di sviluppare la capacità di intervenire in un’udienza arbitrale che raramente si apprende sui banchi universitari. Lo Studio BonelliErede è orgoglioso di sostenere l’iniziativa”. Gli studenti che partecipano a competizioni di questo tipo si appassionano all’arbitrato e molti di loro scelgono di lavorare in questo settore - aggiunge l’avvocato Paolo Daino, partner di BonelliErede e anch’egli membro del Focus Team Arbitrati Internazionali –. I procedimenti arbitrali simulati consentono agli studenti non solo di mettere alla prova le proprie capacità, ma soprattutto di capire quanto la materia che studiano sui libri di testo sia, nella vita reale, dinamica e talvolta perfino appassionante”.

A chiudere la MIAW, nelle giornate di venerdì 19 e sabato 20 febbraio, sarà la seconda edizione del Milan Investment Arbitration Pre-Moot, coordinata dallo Studio legale DLA Piper, una simulazione di udienze nell’ambito di procedimenti arbitrali internazionali di investimento, preparatoria alla competizione vera e propria (il Frankfurt Investment Arbitration Moot che si terrà a Francoforte dall’8 al 19 marzo), cui parteciperanno 78 studenti, di età compresa tra i 20 e i 25 anni, provenienti da Università di Paesi di tutto il mondo (tra cui Germania, Singapore, Egitto, Russia, Uzbekistan, Argentina e Israele), che si sfideranno per misurare le loro capacità oratorie al cospetto di panels composti da rinomati esperti del settore, italiani e stranieri. Secondo gli avvocati Stefano Modenesi e Federica Bocci, responsabili del progetto per DLA Piper, "è un momento importante per gli studenti, perché possono simulare in un modo molto vicino al reale quello che accade davvero durante un’udienza nell’ambito di un arbitrato internazionale. Una vera e propria esperienza sul campo che contribuirà in modo significativo alla loro formazione", oltre che un’occasione di incontro e confronto tra professionisti, che contribuisce “(…) a dare maggiore visibilità al nostro Paese e a Milano in particolare”.

Ad introdurre la competizione simulata sarà una conferenza vertente sulle sfide attuali e future dell’arbitrato nel settore degli investimenti internazionali, cui parteciperanno importanti relatori italiani e stranieri.

Il programma completo sul sito dedicato della Milan Investment Arbitration Week.

Contatti

  • Albert Henke
    DIPARTIMENTO DI DIRITTO PUBBLICO ITALIANO E SOVRANAZIONALE