Pubblicato il: 19/11/2018
L'opera il martirio di Sant'Agata

L'opera "Il martirio di Sant'Agata"

È in programma il 21 e 22 novembre il convegno interdisciplinare promosso dai dipartimenti di Scienze giuridiche "Cesare Beccaria" e di Diritto privato e Storia del diritto dell’Università Statale di Milano dal titolo “Tra odio e (dis)amore. Violenza di genere e violenza sui minori dalla prospettiva storica all’era digitale”. Aula 113, via Festa del Perdono 3.

Il convegno, articolato su due giornate, prevede interventi di studiosi e magistrati che discuteranno del tema della violenza nei confronti dei più deboli, donne e minori, sia da una prospettiva storica, a partire dall'antica Roma fino all'era digitale di oggi, che giuridica, con un'analisi sulla legislazione, la dottrina e la prassi del diritto.

Nel corso della due giorni di studi, si alterneranno quindi contributi sul tema dello stupro e della violenza domestica in una prospettiva storica, così come sul tema dei minori e della loro protezione nei contesti familiari dove si verifichino violenze di genere. Tra gli argomenti anche le tecniche investigative e il ruolo dei pubblici ministeri nelle indagini sulla violenza sessuale seriale, fino alle considerazioni di tipo storico-giuridico sulla discriminazione di genere.

Aprono i lavori il 21 novembre, alle ore 14.30, Chiara Tenella Sillani e Gian Luigi Gatta, direttori dei dipartimenti rispettivamente di Diritto privato e Storia del diritto e di Scienze giuridiche "C. Beccaria".

 

Contatti

  • Fabio Basile
    DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE "CESARE BECCARIA"