Area
Su "Ecological Monographs", una ricerca della Statale ha analizzato il comportamento di oltre 650 specie di uccelli a livello mondiale, dal 1811 al 2018, evidenziando che le caratteristiche ecologiche e biologiche degli animali possono influenzare il modo in cui le specie rispondono agli effetti del cambiamento climatico.
Con il nuovo anno accademico, al via le selezioni per far parte delle squadre di Ateneo e sono in partenza i corsi proposti a studentesse, studenti e personale da CUS Statale e Arcus.
Su "Molecular Psychiatry", lo studio di un team di ricerca internazionale, che coinvolge anche l'Università Statale, ha scoperto che ad attivare il meccanismo che consente la progressione della malattia di Alzheimer è il peptide LL-37, nuovo possibile bersaglio terapeutico.
Prosegue, con l’installazione di nuovi sensori ‘smart’, lo studio che, con il coinvolgimento di altri Atenei, si occupa di monitorare la qualità dell’aria all’interno dell’edificio e le possibili conseguenze sullo stato delle opere conservate all’interno.
Con un incontro dedicato all'evoluzione del ruolo dei librai e delle librerie, il Centro Apice della Statale anticipa le iniziative con cui a ottobre celebrerà i suo 20 anni di attività.
Il dipartimento di Scienze farmacologiche e biomolecolari organizza un incontro con esperti e addetti ai lavori per riflettere sul ruolo che le biotecnologie hanno rivestito in molteplici implicazioni della pandemia.
Inaugurata il 25 ottobre del 2002, la Stazione è, per gli studiosi del dipartimento di Scienze della Terra della Statale, un centro per lo studio e la verifica di dinamiche geologiche, idrologiche, idrauliche per una gestione corretta e sostenibile delle risorse ed una valutazione dei rischi naturali in ambiente alpino.
Sorveglianza sanitaria e prevenzione dell'influenza stagionale, con particolare attenzione alle nuove raccomandazioni sulla vaccinazione in età pediatrica, nell'incontro in Statale rivolto a specializzandi e medici specialisti.
Con "Mendel 200", un programma di laboratori, iniziative e attività negli Orti di Città Studi, Brera e Toscolano Maderno (BS) per ricordare le ricerche e gli esperimenti del celebre studioso che al tempo gettarono le basi per la nascita della genetica, nuova branca della biologia.